Joppolo in Calabria: le sue origini, le caratteristiche del territorio, i piatti tipici locali e cosa visitare a Joppolo vicino a Capo Vaticano
 

Tropea .biz
Calabria e Isole Eolie

Itinerari a Joppolo in Calabria

Calabria Viaggi Home | Itinerari | Vacanze | Eventi | Foto e Video | Mappe e Blog
Sei in Tropea .biz > Itinerari in Calabria > Joppolo  
Link:  Hotel a Tropea | Villaggi a Tropea  
 

Cosa visitare a Joppolo, informazioni, piatti tipici e itinerari

Condividi - segnala per primo la pagina agli amici, seguici sui social media...inviaci commenti e foto:
Altri itinerari a: Tropea | Capo Vaticano | Santa Maria | Ricadi | Joppolo | Nicotera | Limbadi
Parghelia | Zambrone | Briatico | Vibo Marina | Pizzo Calabro | Spilinga | Monte Poro | Zungri
Informazioni e recapiti utili su Joppolo in Provincia di Vibo Valentia in Calabria
Costa di Joppolo Comune di Joppolo: tel. 0963.883010
Farmacia: tel. 0963.883383 (Cuttone)
Guardia medica: tel 0963.883336
Carabinieri: tel. 0963.888814
Pro Loco Joppolo:  tel. 0963.883027
CAP: 89863 - Abitanti: 2.268 (Joppolesi)
Posizione: a 32 km a Sud-ovest da Vibo e sorge a 185 m. dal livello del mare, a 2 km dal mare

Origini di Joppolo in Calabria
Sembra che venne fondato nell'VIII sec. D.C. da un gruppo di monaci Basiliani, provenienti dalla regione Sicilia, abbia assegnato il nome a questa ridente cittadina che si affaccia sul mare, infatti, essi chiamarono il posto in cui sbarcarono Sant'Euplo, loro Santo protettore.
Secondo la tradizione popolare, il paese fu fondato da un certo Artemidoro Joppolo, capitano di Carlo D'Angiò, che nel 1300 ricevette da re Carlo II alcuni possedimenti a cui diede il proprio nome.
Dopo aver fatto parte per un breve periodo del Demanio, passò nel dominio di diversi signori tra cui i Marzano, i Pignatelli, i Gallupi, i Ruffo e infine i Melecrinis di Pizzo Calabro.
Particolare è la sua spiaggia circondata in un tratto da una verde pineta.

Caratteristiche di Ioppolo: 
Ripidi pendii granitici caratterizzano Joppolo che, attraverso le tortuose viuzze e le case costruite una sull'altra, danno un'immagine particolare all'ambiente.
Caratteristiche sono le spiaggette rocciose.
In un abbraccio naturale di mare e montagna si arroccano numerosi edifici sacri, che si innalzano tra spettacolari giochi di tetti. Meta di pellegrinaggi è il santuario dedicato alla Vergine del Carmelo, alle cui spalle si erge il maestoso monte Poro.
"Dal mar Tirreno lo sguardo si eleva a seguire il ripido andamento del borgo, che ha conformato la sua struttura alla morfologia del territorio. Baie si alternano a scogli che fanno da cornice a cavità non ancora del tutto esplorate, splendenti di argentei riflessi."

Da visitare a Joppolo:

Si può visitare la torre "Angioina" che sorge su un piccolo promontorio quasi a picco sul mare. Una capatina sulla collina di Monte Poro dà la possibilità di visitare il santuario della Madonna del Carmine, meta di molti pellegrini durante i festeggiamenti che si svolgono nei giorni 15 e 16 luglio.

La collina è coperta da una intensa vegetazione che comprende pini, ulivi, mandorli e fichi d'india.
Dal vicino paese di Caroniti lo sguardo può abbracciare stupendi panorami con gran parte dell'Appennino calabrese meridionale, la Sicilia con l'Etna e le Eolie.
Caroniti, dopo Napoli, è l'unico paese dell'Italia meridionale dove si festeggia San Gennaro, che pare abbia avuto i natali proprio in questo paese di cui è il santo patrono.
A suffragare la teoria popolare un martirologio antichissimo in cui risultava che il patrono di Napoli fosse calabrese e un documento che attestava la nascita del Santo a Calafatoni (odierna Caroniti) esibito al vescovo di Nicotera, Centoflereno, dal collega di Pozzuoli nel 1650 (tale dichiarazione sarebbe andata durante il terremoto del 5 febbraio del 1783). Oggi sulla strada che collega Joppolo a Caroniti una piccola edicola votiva, vicino a cui sarebbe impressa l'orma del Santo.
Mercato: Giovedì (piazza Tucci), Sabato (piazza San Mercurio - Coccorino).

Piatti tipici calabresi
Miele, fichi e mandorle sono i protagonisti della cucina joppolese. Molte le ricette a base di questi ingredienti: le crocette (fichi infornati ripieni di mandorle), la mostarda, la chiappetta di fichi d'India (segue ricetta). Tra i piatti tipici i joppolesi annoverano le frittelle di melanzane (a base di melanzane secche), la pasta e fagioli, le tagliatelle e il polipo in umido con abbondante soffritto di cipolla. Si fa largo uso di pesce azzurro, soprattutto fritto.
Si producono ottimi insaccati: nduja, soppressate e salsicce.

Scopri l'elenco dei prodotti tipici >> prodotti tipici locali

Cota Coccorino di Joppolo
Capo Vaticano Travel
in collaborazione con
Tropea .biz organizza una visita guidata a Joppolo. >> dettagli sui Tours enogastronomici!!

Articoli e links interessanti su Joppolo:

Vacanze a Joppolo: Hotel a Joppolo | Comune di Joppolo | Foto di Joppolo | Olio Extra Vergine di Oliva

Escursioni, Itinerari eno-gastronomici e culturali by Tropea .biz

Visita guidata a Tropea

Tour Costa degli Dei

Escursioni alle Isole Eolie

Prodotti Tipici Calabresi

Settimana del maiale

Settimana dei funghi

Settimana dell'olio d'oliva

Settimana della Nduja

Settimana del formaggio

Settimana della cipolla

Settimana del vino

Settimana dei dolci


Sei in Tropea .biz > Itinerari in Calabria > Joppolo
 

Tropea .biz © 2001 2011 Open space: Largo Barone, Tropea (VV) - Sede: Via Provinciale x Tropea, Capo Vaticano di Ricadi

Home - Itinerari in Calabria - Vacanze Mare Sud Italia - Eventi - Foto Calabria - Mappe e Cartine